sito ufficiale del turismo del Comune di Formia

Tradizioni religiose: Sant'Erasmo

Pubblicato: 08/06/2015 - 17:14

Sant’Erasmo vescovo e martire, trova il suo più grande culto a Formia nel quartiere “Castellone”, si festeggia il 2 giugno di ogni anno, con una processione organizzata nel pomeriggio. La leggenda vuole che perseguitato, S.Erasmo fu ferito nei vicoli di Castellone.

 

La bella statua di S.Erasmo è portata per le vie della città in processione, ma la cosa che c’è da segnalare è che nel luogo dove fu ferito, detto “gliu canciegl[x]”, ogni anno riappare una macchia rosastra. Si dice appunto essere il sangue del Santo che nel periodo dei festeggiamenti riaffiora.

 

[x]  Il Cancello è un anfiteatro romano convertito poi in abitazioni civili.